Nogara

Aborto: Consiglio Verona censura Zelger

Il Consiglio comunale di Verona nella seduta di ieri notte ha approvato, con 31 voti favorevoli e uno contrario (del consigliere di Sinistra in Comune, Michele Bertucco), l'ordine del giorno di presa di posizione del Consiglio sulle dichiarazioni omofobe e contro la donna rese alla stampa dal consigliere leghista Alberto Zelger. Attraverso il documento, presentato dal consigliere della Lega Mauro Bonato e sottoscritto da molti consiglieri di maggioranza e di opposizione, il Consiglio sottolinea che "Verona è una città tollerante, accogliente, che non discrimina ed è sempre stata a favore della vita", prende le distanze "dalle parole che vanno contro la dignità della persona" e manifesta "una ferma censura da tali affermazioni". E' la prima volta che nella storia del consiglio comunale veronese è stato votato un documento di questo genere. Zelger nel suo intervento si è scusato con chi è sentito offeso spiegando di aver usato parole inopportune sotto l'incalzare delle domande dei giornalisti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie